slide_1 slide_3 slide_4 slide_5 slide_7

Tutte le info su Vitoria-Gasteiz 2020: i campionati per trapiantati di cuore e polmoni

Nel 2019 si è costituito ACTI Italia Sport, vieni a vedere di cosa si occupa

Speciale Coronavirus per noi trapiantati

Clicca per scaricare il tesserino

   

Visite di controllo per trapiantati:
lettera al Ministro della Salute

 

 

ACTI Italia (assieme ad AITF e ANED), ha scritto al Ministro della Salute per segnalare le difficoltà che i pazienti trapiantati si trovano ad affrontare a causa della pandemia in corso.

Una delle principali difficoltà è dovuta alla riduzione dei programmi di monitoraggio dei pazienti cronici, per lasciare il posto ad attività più urgenti. Questa situazione, verificatasi durante il lock down, si sta protraendo anche in questo periodo.

Le “visite di controllo”, che sono fondamentali per noi trapiantati (perché servono a monitorare la bontà delle terapie e a prevenire tutte le controindicazioni dovute al notevole utilizzo di farmaci) hanno subito una grande riduzione in termine di numeri ed un conseguente aumento dei tempi di attesa per accedere ad una di queste visite.

Nella lettera viene chiesto al Ministro di "intervenire quanto prima per accelerare il ritorno di queste attività al pieno regime, per quanto riguarda le visite e gli esami strumentali, perché temiamo che questi pazienti potrebbero risultare molto penalizzati“.


Qui il link per vedere il testo completo della lettera
Lettera al Ministro della Salute